T Ricerca

Lo stato dell’arte della ricerca clinico-farmacologica.

La sindrome di Down (o Trisomia 21) costituisce la causa più frequente di disabilità intellettiva conosciuta. Essa è dovuta ad un assetto genetico contente un cromosoma 21 in più che rappresenta la causa di tutte le manifestazioni cliniche della sindrome.

L’aspettativa di vita dei soggetti affetti da questa patologia è significativamente aumentata nell’ultimo ventennio passando dai 25 ani di vita media ai 50 anni e oltre. Tale evidente successo della medicina si accompagna tuttavia ad un aumento delle problematiche relative alle comorbidità che generalmente si accompagnano alla sindrome (eventuali esiti di cardiopatie, distiroidismi, problematiche oftalmologiche ed otorinolaringoiatriche). Peraltro, tali disturbi sono oggi ottimamente trattabili, mentre appare ancora in tutta la sua complessità il problema della cura della disabilità mentale

Leggi…